Temperature confortevoli in casa: uso corretto di condizionatori

Temperature confortevoli in casa: si possono ottenere grazie all’uso di condizionatori e climatizzatori. Ecco cosa sono e come utilizzarli

In quasi tutti i locali che si interfacciano con la nostra vita ci troviamo in presenza di apparati che permettono agli ambienti di diventare confortevoli e a temperature miti.

Temperature confortevoli in casaNegli ultimi decenni si è notato un largo utilizzo di climatizzatori e condizionatori regolamentati dalla normativa UNI10339 che ne stabiliscono anche le loro differenze e che, ovviamente, bisogna essere in grado di conoscere per avere la certezza di un adeguato utilizzo.

Sia i climatizzatori che i condizionatori lavorano in maniera similare ma appaiono diversi per fattura e capacità di controllo della qualità dell’aria dei nostri ambienti. Vediamo, quindi, qual è la differenza che sussiste tra i primi e i secondi.

I climatizzatori si limitano all’essere in grado di modificare la temperatura dell’aria di un ambiente chiuso, mentre il climatizzatore non si ferma a questo assicurando la modifica dei vari parametri dell’ambiente chiuso che si sta condizionando.

Il climatizzatore è una vera e propria evoluzione del condizionatore che permette quindi di modificare la temperatura dell’ambiente e, nel caso di produzione di aria calda impiega una pompa di calore che in maniera precisa controlla la temperatura da noi impostata.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi