Sindrome del nido, cosa accade in gravidanza

La sindrome del nido rappresenta una sorta di patologia che riguarda le future mamme: quando si rimane incinta, infatti, nella maggior parte dei casi si viene in qualche modo colpite da una sensazione di felicità e di entusiasmo per tutto ciò che sta per accadere, per la nuova vita che sta per iniziare, e per quel senso di protezione e di voglia di crescere un bambino nel migliore dei modi.

Sindrome del nidoLa gravidanza è un momento molto importante nella vita di una donna, perché costellato da una serie di sensazioni che se da un lato sono del tutto positive – viene infatti la voglia di sistemare la casa, di preparare tutto ciò che riguarda il futuro bebè – dall’altro lato possono comportare anche stress e stanchezza. È difficile riuscire a comprendere quali siano esattamente tutte le sensazioni che riguardano una futura mamma, ma quel che è certo è che questa sindrome del nido è una smania, che accomuna moltissime donne, soprattutto nell’ultimo trimestre.

Questa sindrome non rappresenta un problema, a meno che non ci si dedichi a particolari lavori, spesso pesanti per una donna incinta, come ad esempio cambiare le tende, pulire a fondo le camere, sistemare in maniera ossessiva il guardaroba. Questo atteggiamento è molto comune, ma va comunque trattenuto: non bisogna esagerare, e quando si avverte questa sensazione sarebbe bene cercare di distrarsi, magari facendo una passeggiata oppure dedicandosi a qualcosa di più leggero.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi