Sesso in gravidanza non deve fare paura: ecco perché

Il sesso in gravidanza non deve fare paura: è quanto sempre più spesso è consigliato, da medici esperti e ginecologi, alle coppie che si apprestano a vivere per la prima volta la loro relazione sessuale e sentimentale durante il periodo della dolce attesa. Che non deve essere in alcun modo vissuto come un momento in cui la coppia si deve allontanare, ma come una opportunità in più, per avvicinarsi e per vivere serenamente il rapporto di coppia.

Sesso in gravidanzaVediamo perché. Prima di tutto, è bene ricordare che il sesso in gravidanza non deve affatto fare paura: infatti, si tratta sempre di un momento di grande naturalezza, di amore e di comprensione, il massimo momento in cui una coppia esprime i suoi sentimenti e le sue sensazioni. In quest’ottica, è facile capire come il sesso non debba essere in alcun modo visto come un blocco, ed in questo senso può essere di aiuto, per la parte maschile, la rassicurazione della donna, sul fatto che il sesso non fa male né a lei né al bambino.

Il bimbo è infatti protetto dal liquido amniotico, e se c’è qualche difficoltà è legata semplicemente alla scomodità di fare sesso durante la gravidanza, specialmente negli ultimi mesi. I medici, però, consigliano di non sottovalutare l’importanza di questo momento: secondo alcuni, tra l’altro, fare l’amore nell’ultimo periodo di gravidanza potrebbe stimolare il parto.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi