Salute, identificate cellule staminali ‘jolly’

Sono state identificate delle cellule staminali ‘jolly’ in grado di trasformarsi in qualunque tipo di tessuto ed organo: la scoperta è stata effettuata in seguito ad una ricerca scientifica del Salk institute for biological studies di La Jolla, in California, i cui ricercatori hanno pubblicato i risultati dello studio sulla rivista scientifica Nature.

Cellule staminaliLe cellule staminali rappresentano la punta di diamante della medicina rigenerativa che può contare su queste particolari cellule per permettere la riproduzione di tessuti ed organi in sostituzione di parti del corpo danneggiate. La ricerca scientifica va avanti e fa passi da gigante, e date le peculiarità di queste cellule, gli scienziati continuano a studiarle per ottenere sempre maggiori informazioni e risultati importanti.

Le staminali individuate dal gruppo di ricerca sono state chiamate rsPSCs (region-selective Pluripotent Stem Cells), ed hanno la particolare caratteristica di essere facilmente coltivabili in provetta e di essere anche facilmente modificabili.

Il coordinatore dello studio, Juan Carlos Izpisua Belmonte, ha sottolineato l’importanza di questa ricerca, che potrà offrire numerosi vantaggi anche per studiare in laboratorio lo sviluppo delle malattie e ottenere informazioni su nuove possibili terapie. Si tratta, quindi, di una scoperta molto importante che potrebbe dare una nuova sferzata alla ricerca scientifica concentrata sulle caratteristiche e sulle peculiarità delle cellule staminali.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi