Ragni pericolosi in Italia: sono 5 e hanno rilevanza medica

Ragni pericolosi in Italia? Attualmente in Italia si trovano ben 1600 tipologie di ragni tutti differenti tra loro. Molti di essi, per fortuna – anche se non sarebbero della stessa opinione coloro che hanno paura dei ragni – sono del tutto innocui e non comportano alcun pericolo per la salute di chi tocca o viene morso dal ragno in questione.

Ragni pericolosi in ItaliaMa in alcuni casi, anche il territorio italiano può nascondere insidie: infatti, vi sono ben 5 tipologie di questi artropodi che possono essere particolarmente dannose, in quanto oltre alle tossine che iniettano tutti gli altri ragni, essi sono anche in grado di inoculare veleno che può essere particolarmente pericoloso per l’essere umano.

I ragni realmente pericolosi, quindi, sono 5: il primo è la Segestria florentina, così chiamata perché i primi esemplari vennero trovati proprio a Firenze, lungo l’Arno (ma si trova in tutta Italia). È un ragno aggressivo, il cui morso può essere doloroso, anche se non letale.

Il secondo posto della classifica riguarda il ragno dal sacco giallo, che preferisce spazi aperti come terreni incolti, e che può provocare mal di testa, nausea, vomito ed altri sintomi dolorosi che si associano al già grave dolore del morso. Il terzo è la falsa tarantola, Lycosa tarentula, non pericolosissimo ma comunque in grado di provocare spasmi e dolori.

Terzo e quarto posto sono rispettivamente occupati dal ragno violino e dalla vedova nera.

 

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi