Prevenzione colpo di calore, ecco come riconoscerlo e trattarlo

Prevenzione colpo di calore: si può prevenire o riconoscere per tempo il colpo di calore? E come va trattato? A parlare sono gli esperti e medici che sostengono che l’eccessivo calore a cui siamo sottoposti in estate possa essere prevenuto attraverso la modificazione di alcune abitudini sbagliate che ci provocano i disturbi citati.

Prevenzione colpo di caloreMa come si fa a prevenire un colpo di calore? Se pensiamo a quanto esso possa essere realmente dannoso per chi ne viene colpito, possiamo mettere in atto alcuni comportamenti preventivi che ci potrebbero aiutare a fare in modo che le temperature troppo elevate non mettano a rischio la nostra salute.

Qualche esempio? L’esposizione al sole durante le ore più calde della giornata è da evitare: laddove possibile, è meglio quindi uscire di casa solo nelle ore più fresche, come ad esempio le prime ore del mattino oppure in tardo pomeriggio o serata, preferendo quindi rimanere in casa, al fresco, durante le ore più calde. Anche un’alimentazione sana ed adeguata può esserci di aiuto: per esempio, bere molta acqua, consumare molta frutta e verdura, sono delle abitudini che possono darci molto aiuto nel sopperire alle problematiche da colpo di calore.

Se stiamo per essere colpiti da questo disturbo, ci potremmo sentire senza forze, spossati, accaldati e disidratati: è bene, in quel momento, cercare di ripristinare le nostre normali funzionalità corporee bevendo molta acqua, mettendoci all’ombra e in un posto fresco e isolato.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi