Orto verticale: se la natura fa anche arredamento

Biologico, greenery, vertical green, arte del recupero: che cos’hanno in comune tutti questi termini? Semplice, vanno di moda e vengono cercati su Google ogni giorno da milioni di utenti.

E allora cosa ne pensate di metterle tutti questi concetti trendy in un’unica, meravigliosa, idea per la vostra casa? In poche parole parliamo dell’orto verticale, ovvero una delle ultime tendenze del momento che sempre più spesso si vedono nei bar, nei giardini, sui balconi, nelle hall degli alberghi e in molte abitazioni.

Orto verticaleLe soluzioni sono davvero molte ma tutte hanno in comune il fattore low cost. Per esterni, la soluzione più carina e anche economica, è quella di utilizzare un pallet, una pedana per intenderci, e di istallarla verticalmente.

Il vantaggio, è che le piantine possono essere inserite direttamente nelle varie fessure, non sarà necessario neppure acquistare dei vasetti insomma, e l’effetto sarà decisamente naturalistico. Si tratta comunque di un oggetto tipico dell’arte del recupero ma non tutte le abitazioni hanno un arredamento che si sposa con questo genere di cose.

È proprio per questo motivo che gli orti verticali possono essere anche più raffinati ed eleganti. Un’altra soluzione, per esempio, è quella di istallare dei bastoni, come quelli che si usano per i mestoli in cucina, ed acquistare dei vasetti tutti di uno stesso colore in tinta con la propria casa o la stanza in cui si ha intenzione di posizionare il tutto.

Le piante daranno un tocco di greenery, il verde natura che tanto sta avendo successo in questo 2017 perché scelto come colore dell’anno da Pantone, la famosa azienda statunitense che si occupa di grafiche e colori.

A questo, poi, si va ad aggiungere un vantaggio indiscutibile, quello di poter avere in casa aromatiche sempre fresche e biologiche, o qualunque tipo di piccolo ortaggio o frutto come le fragole, i pomodori, l’erba cipollina o i peperoncini.

L’orto verticale, soprattutto se tenuto in casa, servirà a preservare le piante dal gran caldo e dal freddo e ciò contribuirà ad allungare loro la vita a tutto vantaggio della vostra bellissima casa.  Le soluzioni per creare un orto verticale, ad ogni modo, sono davvero tante e diverse.

C’è chi utilizza una vecchia scala, chi sceglie dei contenitori portaoggetti con molte tasche e chi riutilizza le cassette di legno.

Ogni soluzione ha il suo perché, l’importante è che la scelta sia fatta in base al vostro arredamento così da integrare lo stile greenery con il resto dell’appartamento.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi