Olio di palma, pericoloso o no?

Da quando è stata notata la sua presenza tra gli ingredienti di una delle creme spalmabili più diffuse ed apprezzate da persone di tutte le età, l’olio di palma è diventato, sempre più spesso, protagonista di discussioni e disquisizioni circa la sua reale utilità e soprattutto in merito alla sua pericolosità per l’organismo.

Olio di palmaOlio di palma: è quindi pericoloso oppure tutto ciò che si dice in merito a questo ingrediente – utilizzato sempre più spesso anche in molti altri alimenti preconfezionati – è frutto di un’eccessiva preoccupazione? Secondo quanto dichiarato dall’Istituto Superiore della Sanità – interrogato proprio dal Ministero della Salute – l’uso dell’olio di palma come ingrediente non è, di per sé, dannoso per il corpo (sempre ammesso che se ne utilizzino le giuste dosi che non devono superare determinati limiti), ma in associazione ad altri fattori esso può comunque contribuire ad alimentare il rischio di malattie cardiovascolari soprattutto in persone più a rischio.

Sempre secondo quanto è emerso dagli studi, non ci sono evidenze dirette nella letteratura scientifica che l’olio di palma abbia un effetto particolarmente negativo per le persone affette da patologie cardiovascolari, ma alle persone più vulnerabili è consigliato di ridurre in genere i grassi saturi per ridurre al minimo i rischi.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi