Mr. Bean, fenomenologia di un genio della comicità

Mr. Bean: il genio della comicità. Ecco qual è la sua storia e la storia della sua creazione

Mr. BeanLe festività natalizie appena trascorse, ci hanno permesso, tra le altre cose, di gustarci, sui nostri teleschermi, alcuni classici che vengono trasmessi sovente in Italia. Oltre ai vari film d’animazione della Disney, e alle varie pellicole a tema natalizio, non sono mancate ovviamente le riproposizioni di Mr. Bean, celeberrimo personaggio comico nato dal genio dell’attore britannico Rowan Atkinson.

Mr. Bean, effettivamente, a quasi trent’anni dalla sua creazione, è una sorta di mostro sacro, un personaggio sempreverde e intramontabile. Una cosa che talvolta tende a stupire i più, e non soltanto per il tanto tempo trascorso dalla prima messa in onda della prima puntata, ma anche perché l’omonima serie televisiva, grazie alla quale Rowan Atkinson ha fatto conoscere al mondo intero il proprio personaggio, nell’arco di cinque anni ha prodotto appena 14 episodi di poco più di 20 minuti ciascuno.

Ciò basta, probabilmente, a descrivere la forza di Mr. Bean, capace di entrare di prepotenza nell’immaginario collettivo. Dalla serie televisiva sono stati poi tratti altri media, di successo però decisamente più contenuto: due film (Mr. Bean – L’ultima catastrofe, del 1997, e Mr. Bean’s Holiday, del 2007), oltre ad una serie animata particolarmente longeva, capace di contare ben 104 puntate da poco più di dieci minuti ciascuna.

Tags:

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi