Morto Hamer: il fondatore della Nuova Medicina Germanica

Morto Hamer: la medicina germanica è stata la sua scienza, una filosofia di vita che non gli è fruttata molti momenti positivi

Morto HamerÈ morto lo scorso 2 luglio, in Norvegia, Ryke Geerd Hamer,a causa di un disturbo neuovascolare che gli ha causato sicuramente una morte dolorosa e problematica: aveva 82 anni Hamer, e la sua vita era stata quasi interamente spesa tra la medicina e la ricerca di una risoluzione per la salute che potesse avvenire nella maniera più naturale possibile. L’obiettivo principale della sua vita è stato speso interamente per aiutare le persone nella risoluzione dei problemi di salute, facendo riferimento alla natura ed anche al rapporto che può sussistere tra la condizione psichica e la condizione di salute dell’essere umano.

L’uomo si era dovuto rifugiare in Norvegia, negli ultimi anni, a causa della “persecuzione” che era sopraggiunta in seguito alle dannose e controverse cure provenienti dalla Nuova medicina germanica, filosofia e “scienza” di cui Hamer era stato fondatore. Non solo fondatore della medicina germanica, ma anche di una vera e propria filosofia secondo la quale ogni “male” fisico può avere un suo collegamento psicologico, che se individuato e curato, potrebbe indicare la strada non solo per il superamento della malattia ma anche per la sua effettiva cura definitiva.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi