Legale Bossetti dichiara: “Non si può parlare di pedopornografia”

Le parole del legale Bossetti sul suo assistito sorprendono. Si avvicina sempre di più il momento del giudizio dei giudici che, dopo aver analizzato le varie indagini effettuate negli ultimi anni su Massimo Giuseppe Bossetti, dovranno fornire la sentenza sul destino che sarà riservato al muratore di Mapello, attualmente unico imputato per la morte di Yara Gambirasio. Per questo omicidio, il pm Letizia Ruggero ha chiesto che Bossetti sconti il massimo della pena, ovvero l’ergastolo e 6 mesi di isolamenti diurno, ma la decisione spetterà adesso ai giudici che dovranno stabilire le sorti dell’imputato.

Legale BossettiL’uomo continua a professare a gran voce la sua innocenza, ed allo stesso modo anche la sua famiglia continua a difenderlo. Ma quale sarà la verità?

Per il momento, non rimane che pensare ad esempio alle parole dei legali di Bossetti, uno fra tutti l’avvocato Paolo Camporini il quale ha chiarito che le ricerche fatte da Bossetti sul suo pc non possano essere considerate discriminanti. Ovvero, secondo l’avvocato Paolo Camporini non si può parlare di pedopornografia solo in base a quelle ricerche, probabilmente comuni a tutti gli adulti o ad una gran parte: inoltre, quelle ricerche sarebbero successive alla scomparsa della tredicenne di Brembate e non possono essere usate come prove contro di lui.

Inoltre, “Massimo Bossetti, fin dall’inizio, ha scelto la strada della sincerità, avrebbe potuto dire che si conoscevano e, quindi, che il dna poteva derivare da un contatto. Invece è un testone, bergamasco, un crucco: non l’ha mai vista né conosciuta“, queste le parole del legale che difende Massimo Bossetti, in attesa della prossima decisione dei giudici.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi