Fare l’amore stimola le contrazioni: ecco cosa è vero di questa affermazione

Fare l’amore stimola le contrazioni: si tratta di una verità legata al tema della gravidanza, oppure di un semplice luogo comune o falso mito da sfatare? Ecco qual è la spiegazione scientifica e medica in merito a questa situazione

Fare l'amore stimola le contrazioniMolto spesso, attorno al tema della gravidanza possono gravitare dei luoghi comuni, falsi miti che vengono tramandati, in maniera chiaramente erronea, da mamme e nonne, e che riguardano gli argomenti più disparati. Eppure, talvolta è pur vero che in fondo, qualche verità esiste davvero, e questo è quel che succede al tema relativo al fare l’amore durante gli ultimi giorni di gravidanza.

Ricordiamo, a questo proposito, che al contrario di quel che spesso si pensa per errore o per ansia o paura, fare l’amore non è mai sbagliato durante il periodo della gravidanza, quando essa è fisiologica. Anzi, proprio questa intimità è molto consigliata anche da ginecologi ed esperti, perché aiuta a sentirsi più vicini ed ancora più complici e soprattutto non fa alcun male al feto, protetto dalla placenta.

Quando si arriva agli ultimi giorni della gestazione, però, è possibile che fare l’amore stimoli le contrazioni uterine: nulla di preoccupante e di spaventoso, ma è spiegato scientificamente che all’interno del liquido seminale si trovano le prostaglandine che possono contribuire a preparare l’utero alla dilatazione.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi