Domenico Maurantonio anniversario: moriva due anni fa

Domenico Maurantonio anniversario. Si attende ancora la verità sulla morte di Domenico Maurantonio, il giovane 19enne, studente dell’Ippolito Nievo di Padova, che nella notte del 10 maggio 2015 precipitò dalla finestra del quinto piano dell’hotel in cui alloggiava. Il ragazzo, che apparentemente non aveva alcun motivo per uccidersi, si trovava a Milano, insieme alla sua classe, per visitare l’evento internazionale Expo. Ma a quell’evento, Domenico, non riuscì mai ad andare.

Domenico Maurantonio anniversarioPerché nella notte del 10 maggio di due anni fa, dopo aver bevuto e mangiato insieme ai suoi compagni, il giovane andò nella sua stanza d’albergo, si lavò i capelli e poi, forse poco lucido, uscì dalla camera lasciando in essa il bagde e si diresse verso il corridoio. Qui, si affacciò al davanzale della finestra, e poi, intorno alle 5 del mattino, precipitò dal quinto piano: il suo corpo senza vita venne ritrovato, riverso sul pavimento del cortile dell’hotel, l’indomani mattina, da un operaio che lavorava presso l’albergo.

Secondo i legali della famiglia Maurantonio, Domenico non è morto per un suicidio, ma i compagni di scuola del ragazzo hanno sempre sostenuto questa ipotesi. Adesso, a distanza di due anni, si dovrà definire con esattezza cosa è accaduto quella notte a Domenico: i legali, infatti, sono sempre più convinti che il ragazzo sia stato trattenuto per le gambe da qualcuno, salvo poi precipitare nel vuoto. E tra i possibili “colpevoli” della faccenda figurano ben sei nomi: adesso si dovrà capire in che modo raggiungere i risultati sperati.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi