Disastro hotel Rigopiano, i vigili del fuoco sono ancora al lavoro

I vigili del fuoco sono ancora al lavoro, nell’ultima speranza – che va tuttavia spegnendosi sempre di più – di trovare qualcuno ancora in vita: il disastro hotel Rigopiano, che si è verificato mercoledì 18 gennaio 2017, ha fino ad ora provocato ben 6 morti in una tragedia che, secondo le prime informazioni, poteva essere evitata.

Disastro hotel RigopianoAttualmente vi sono 23 dispersi, mentre le persone salvate dalla tragedia sono 11: è un bilancio fino ad ora provvisorio, ma è abbastanza scontato che questo bilancio potrebbe crescere sempre di più. Anche perché, man mano che passano le ore, si assottiglia sempre di più la speranza di trovare dei sopravvissuti: una speranza tenuta in vita dal fatto che, secondo le rilevazioni dei vigili del fuoco, è possibile che la neve non abbia raggiunto le parti più interne dell’hotel e che quindi vi possano essere ancora delle persone in vita.

Stanno bene i bambini salvati dal disastro e verranno dimessi oggi, ma per loro è previsto un percorso di affiancamento psicologico per superare quanto prima possibile le conseguenze della tragedia. Intanto, si prosegue con le operazioni di soccorso anche perché si ritiene che il cuore della struttura possa essere intatto, e ciò lascia immaginare che in quel cuore possano battere ancora le vite dei dispersi.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi