Dieta dopo feste: consigli per riprendere forma

Dieta dopo feste: è utile iniziare subito, perché il rischio è di accumulare troppi chili e di perdersi poi nella famosa prova costume

Le festività natalizie sono trascorse da appena poche settimane e, chiaramente, in molti casi, non mancano di farsi sentire sul fisico. Molti, salendo sulla bilancia, avranno infatti accusato un significativo aumento di peso, che spesso si tramuta nei fantomatici chili di troppo e nelle più classiche maniglie dell’amore. Come fare, allora, per ovviare a tale situazione? Chiaramente, in questi casi, la parola d’ordine è sempre una sola: dieta.

Dieta dopo festeLa dieta, il tanto odiato nemico di chi ha qualche chiletto da dover smaltire. Un problema che però, in realtà, come abbiamo accennato poc’anzi, diventa comune un po’ a tutti, dal momento che, almeno durante le festività natalizie, è difficile riuscire a trattenersi, e a rinunciare a questa o quell’altra prelibatezza: panettoni, pandori, dolcetti, piatti tipici, cenoni, veglioni e chi più ne ha più ne metta: tra Natale, Capodanno, e calze della Befana piene di caramelle e zuccherini e facile sgarrare.

Ma come fare, allora, per smaltire? Un buon consiglio per approcciarsi a una dieta, specialmente dopo diversi giorni di pasti piuttosto abbondanti, e quello di andare per gradi: cominciare subito con delle privazioni totali potrebbe infatti essere controproducente, e potrebbe comportare un rischio piuttosto elevato di tornare, dopo qualche tempo di eccessivi sacrifici, a trangugiare le cosiddette “schifezze”. Meglio un po’ alla volta quindi, per ottenere dei risultati che, pur lenti, sono però anche costanti.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi