Coito interrotto nei giorni fertili: si può anche ottenere gravidanza

Coito interrotto nei giorni fertili: si può ottenere una gravidanza utilizzando un metodo naturale che tuttavia non può essere definito a tutti gli effetti un metodo contraccettivo?

Coito interrotto nei giorni fertiliSecondo gli esperti, il coito interrotto – meglio anche noto come metodo della retromarcia oppure salto della quaglia – non è considerabile alla stregua dei metodi contraccettivi: pur essendo, quindi, un metodo naturale per evitare una gravidanza indesiderata, si tratta comunque di un metodo molto poco consigliato nel caso in cui questa gravidanza non sia comunque accettata.

Il motivo è semplice: il coito interrotto non è sicuro, a maggior ragione nei giorni più fertili, che possono essere visti come i giorni più a rischio in assoluto. Come si rimane incinta, allora, nei giorni fertili utilizzando il metodo del coito interrotto?

Le possibilità sono due: o si rimane incinta perché l’uomo, in quel dato ed esatto momento, non riesce ad avere quell’autocontrollo che gli permetta di evitare la fuoriuscita di sperma; oppure perché si è avuto un rapporto precedente e nel liquido pre-eiaculatorio dell’uomo rimane una seppur piccolissima percentuale di spermatozoi, che potrebbe essere, appunto, un rischio. Cosa che va a peggiorare se la donna è nella sua finestra fertile: pertanto, se non si vuole avere una gravidanza, è bene essere preparati ed utilizzare un metodo contraccettivo più sicuro.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi