Cefalea tensiva cos’è: i sintomi e le manifestazioni

Cefalea tensiva cos’è e come si manifesta: fa parte della categoria delle cefalee primarie, ecco in che modo essa si manifesta e quali sono i suoi sintomi

Cefalea tensiva cos'èÈ una delle cefalee di tipo primario: stiamo parlando della cefalea tensiva, un disturbo sicuramente molto diffuso – colpisce, infatti, il 75% della popolazione – e si presenta in maniera più importante sulla popolazione femminile. Le prime crisi iniziano intorno ai 15 anni di età, ed in genere questo disturbo tende tuttavia ad essere presente per tutta la vita, con cause che possono variare a seconda della situazione specifica ma non sono state ancora del tutto evidenziate.

Secondo le indicazioni e gli studi medici, pare che una componente importante per quel che riguarda l’insorgenza di questo tipo di mal di testa sia la causa psicologica e che condizioni come ansia e stress possano comportare una contrazione continua sulla zona della testa, che infine comporta l’insorgenza del dolore. In genere, la crisi può colpire da un periodo minimo di mezz’ora fino anche ad una settimana, con possibili ricadute ogni due o tre giorni, che evidenziano la presenza di una cronicità. I sintomi di questa patologia sono diversi dalle altre cefalee: in questo caso il dolore è oppressivo ma non pulsante, che interessa entrambi le zone della testa e che si aggrava se si fa pressione sul muscolo. A differenza dell’emicrania, non si percepisce alcun fastidio di fronte a luce oppure rumori.

 

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi