Attesa verità Domenico Maurantonio: legali della famiglia insistono

Attesa verità Domenico Maurantonio. Si è ancora in cerca – alla ricerca forse “disperata” – di verità in merito alla morte di Domenico Maurantonio, il ragazzo caduto dalla finestra dell’hotel Da Vinci di Milano in cui alloggiava insieme ai suoi compagni di classe, nel maggio 2015. In molti ricorderanno la triste storia di questo giovane, un diciannovenne padovano che studiava all’Ippolito Nievo e che, insieme alla scuola, era andato a Milano per vedere l’evento Expo, di fama internazionale.

Attesa verità Domenico MaurantonioQui, nella notte del 10 maggio 2015, il ragazzo uscì dalla sua stanza per circostanze inspiegabili e poi, dopo aver girato e vagato per il corridoio dell’hotel, precipitò nel vuoto: il suo corpo senza vita venne ritrovato l’indomani mattina da un operaio, ma per il ragazzo non ci fu nulla da fare. Cosa è accaduto a Domenico? Anni di indagine non sono bastati a spiegare cosa sia davvero successo a questo giovane, ma il dato di fatto attuale è anche i legali della famiglia hanno rifiutato l’archiviazione proposta sul caso, indicando anche i sei nomi delle persone ritenute responsabili di quanto è avvenuto in quella tragica notte.

Come ricorderemo, infatti, mentre la famiglia ha sempre insistito affinché si raggiungesse la verità, i compagni di classe hanno sempre cercato di sostenere che Domenico sia morto per un malore o per cause accidentali.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi