Animali e cavi elettrici: ecco perché non conviene lasciarli incustoditi

Animali e cavi elettrici: mai lasciare i nostri animali domestici in balia di stufette, radiatori ed altri scaldini. Si tratta di importanti consigli lanciati dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Animali e cavi elettriciSiamo ormai giunti agli sgoccioli di questo mese di novembre che, in molte città italiane, anche non necessariamente del nord Italia, ha reso l’avvicinarsi dell’inverno molto più veloce e repentino. Ormai siamo anche sempre più vicini all’inverno, e questo significa che dobbiamo iniziare a proteggerci al meglio per evitare che il freddo e le temperature invernali possano farci ammalare.

Questa attenzione non deve valere solo per l’essere umano, ma anche per i nostri amati animali domestici che, spesso, vengono sottovalutati con la certezza (purtroppo erronea) che il freddo sia necessariamente un nemico solo dell’uomo e non dei nostri pet che hanno il pelo lungo.

Uno dei consigli che ci sono stati forniti dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane in proposito è quello di non lasciare mai incustoditi apparecchi elettrici, specialmente se vengono lasciati accesi: quindi, niente stufette portatili o cuscinetti termici, o altre stufe i cui cavi potrebbero attirare l’attenzione dei cani e dei gatti che finirebbero con il masticarli e quindi anche rimanere fulminati.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi